Gruppo podistico 'I Pansècc'


Vai ai contenuti

Statuto

Presentazione

STATUTO DEL G.P. PANSÈCC DI AGNADELLO
(Aggiornato dall’assemblea ordinaria dei soci del 15 di luglio del 2011)


Art. 01 - COSTITUZIONE
Il 17 gennaio 2005, su convocazione di assemblea pubblica, si è costituito ufficialmente in Agnadello presso il “Centro Sociale” di via Marconi il Gruppo Podistico “I PANSECC”.
La sua durata è illimitata: ha carattere di assoluta apoliticità e non persegue finalità di lucro. E’ vietata la distribuzione anche in modo indiretto di eventuali utili o avanzi di gestione.
L’ anno sociale ha inizio con il primo giorno del mese di gennaio.

I colori sociali sono il bianco ed il rosso ed ha come simbolo un podista in caricatura stilizzata.

Art. 02 - FINALITA’
Il gruppo ha il fine di incoraggiare e promuovere l’ amore per lo sport rivolto ai valori della fratellanza, dell’ amicizia e della famiglia per favorire, nella pratica motoria, un processo di socializzazione che si matura nel piacere e nel rispetto della natura. Il gruppo ha altresì , nello spirito dei principi fondamentali F.I.A.S.P. e della Carta Europea dello sport, l’ intento di cooperare alla tutela della flora, della fauna, dell’ ambiente e delle opere d’ arte favorendo la divulgazione e la conoscenza dei rispettivi valori.
Per giungere a questo fine il gruppo partecipa, organizza e sostiene tutte le manifestazioni che coincidono con le finalità sopraccitate, in particolare :
Marce non competitive a carattere turistico-culturaledi beneficenzaà ecologicheà sociali diverse.

Art. 03 - SEDE
La sede viene stabilita presso il Centro Sociale di via Marconi . (6) in Agnadello (CR)

Art. 04 - SOCI
Si diventa socio versando la quota annua stabilita dal Consiglio Direttivo. Con l’ adesione al gruppo il socio accetta le finalità di cui all’ art n. 02. All’ atto dell’ iscrizione verrà fornito un tesserino di riconoscimento.
Durante le manifestazioni organizzate dal gruppo il socio è invitato ad indossare la divisa in dotazione ed ha il dovere di collaborare per la buona riuscita.


Art. 05 - ORGANISMI SOCIALI
Gli organismi sociali sono :
L’ assemblea dei sociconsiglio direttivopresidentevicepresidentesegretario - tesoriererevisori dei conti.

Art. 06 - ASSEMBLEA DEI SOCI
L’assemblea dei soci si riunisce su richiesta della maggioranza del Consiglio oppure su richiesta di un minimo di 10 soci. Ogni socio in regola con il tesseramento dell’ anno in corso ha diritto di voto.
L’assemblea ha i seguenti poteri :
a)vaglia l’ operato degli organidirigenti.

b) approva e modifica lo statuto
c) elegge il C.D. e i revisori dei conti
d) da al C.D. indirizzi in merito alla gestione dell’ attività del gruppo.
Le votazioni sono fatte normalmente per alzata di mano oppure, su richiesta, a scrutinio segreto.
L’elezione del C.D. deve avvenire a scrutinio segreto.
Le assemblee sono convocate con 20 giorni di anticipo sulla data prevista e sono valide in prima convocazione quando sono presenti almeno la metà dei soci ; in seconda convocazione qualunque sia il numero dei soci presenti. Il socio impossibilitato a partecipare ha la facoltà di farsi rappresentare da un’ altro socio individuato da lui stesso, dando delega scritta.

Art. 07 - CONSIGLIO DIRETTIVO
Il C. D. concreta la volontà dell’ assemblea ed in particolare :
a) Prende tutte le decisioni necessarie a garantire l’ efficienza e la tutela dell’ attività del gruppo per il miglior conseguimento degli scopi prefissati.
b) Provvede al piano finanziario, alle esigenze dell’ attività da svolgere ed appronta il bilancio consuntivo/preventivo
c) Esamina ed approva il bilancio consuntivo.

Il C.D. è composto da un gruppo di soci eletti dall’ assemblea in numero massimo di 13 (Tredici) e comunque non inferiore ad 1/10 dei soci.
Le cariche hanno durata triennale con possibilità di riconferma.
Il C.D. si riunisce su richiesta del presidente o da un minimo di tre componenti il C.D.


Art. 08 - IL PRESIDENTE
IL presidente dirige il gruppo, presiede il C.D. e l’ assemblea a dei soci.
Egli rappresenta ad ogni effetto il gruppo e sottoscrive con la sua firma per esso.
Nell’ ambito del C.D. sceglie il vice presidente e può delegarlo in sua vece.

Nell’ ambito del C.D. sceglie il segretario- tesoriere.

Art. 09 - IL VICE PRESIDENTE
Il vice presidente sostituisce a tutti gli effetti il presidente in caso di assenza o sua delega.

Art. 10 - IL SEGRETARIO-TESORIERE
Il segretario cura l’ esecuzione delle decisioni del C.D. Mantiene il collegamento con gli enti e le associazioni che svolgono attività connesse a quella del gruppo.
E’ responsabile del buon funzionamento della segreteria, redige i verbali delle riunioni e conserva tutti gli atti del gruppo.
Ha facoltà di scegliere un segretario aggiunto.
Come tesoriere sovraintende ai servizi finanziari ed economici; è responsabile della gestione del patrimonio di cui è consegnatario.
Ogni anno dovrà sottoporre ai revisori dei conti e al C.D. il bilancio consuntivo.

Art. 11 - I REVISORI DEI CONTI
I revisori sono eletti in numero di due dall’ assemblea e restano in carica tre anni e sono rieleggibili.
Essi hanno il controllo della gestione finanziaria e non possono ricoprire altre cariche sociali.

Art. 12 - SCIOGLIMENTO DEL GRUPPO
Lo scioglimento del gruppo potrà aver luogo in qualsiasi momento e sarà il Consiglio Direttivo a determinarne le modalità. In caso di scioglimento del gruppo podistico eventuali fondi residui saranno totalmente devoluti in beneficenza.

Art. 13 - QUALITA’ DI SOCIO
Si perde per recesso e per esclusione.
Il consiglio direttivo ha la facoltà di escludere il socio che in qualunque modo danneggi moralmente e materialmente il gruppo o fomenti dissidi e disordini fra i soci.


Scarica lo statuto in formato .pdf


Home Page | Presentazione | Le nostre corse | Diventa un Pansècc | Calendario corse | Utilità | Mappa del sito

Cerca

Torna ai contenuti | Torna al menu